Navigazione:
Home > Firenze
hotel italia

Giardino di Boboli 2010

Ricerca hotel Firenze dove dormire:


Giardino di Boboli

Considerato il più rilevante parco storico di Firenze, il Giardino di Boboli attira per le sue fattezze architettonico- paesaggistiche, inoltrando entro un’ambientazione molto ricca e ben curata, disseminata di statue e cimeli del XV/XVI secolo, a cavallo dei quali venne commissionata la costruzione.
Il Giardino di Boboli, infatti, deve i suoi natali alla famiglia dei Pitti, onde associare uno spazio aperto al più noto palazzo signorile, collegato attraverso un viottolo per un baluardo sicuro asservito al re e alla sua famiglia.
Oggi il Giardino di Boboli risalta le tendenze di un autentico parco all’italiana, consentendo ingressi ai turisti da 4 stazioni che si dipanano da Palazzo Pitti, Forte del Belvedere, Via Romana e Porta Romana. All’interno è possibile scorgere la magnificenza della decorazione naturale, ben amalgamata con pezzi d’epoca posti dal principio o trasferiti in seguito, come la celebre scultura Kaffeehaus, di stile rococò.

Orari ingresso Giardino di Boboli

L’ingresso ai giardini è consentito tutti i giorni esclusi il primo e l’ultimo lunedì del mese, oltre che Natale, Capodanno e il 1°maggio; gli orari stabiliti vanno dalle 8.15 fino alle 16.30 nei mesi invernali, prolungandosi fino alle 17.30 a ottobre e marzo, per poi raggiungere le 18.30 in primavera ed autunno e le 19.30 in piena estate.


Costo del biglietto per la visita Giardino di Boboli

Prezzo del biglietto: € 6,
Prezzo con riduzione € 3
Gratis ai soli fiorentini.


DOVE DORMIRE

hotel in offerta speciale

In evidenza